2 - ARMERIA CAMPO MARTIO

In questa sezione sono descritte le armi tipiche dei vari popoli, indicando il loro nome storico e il riferimento al tipo di equipaggiamento SCAB.




2.1 - CELTI

arm3

ARMI OFFENSIVE

Framea: lancia da mischia (e forse anche da lancio).
- SCAB: lancia o lancia corta – [richiede Addestramento Speciale]

Gaesum: giavellotto pesante con lunga punta di metallo.
- SCAB: lancia corta – [richiede Addestramento Speciale]

Spada Gallica
- SCAB: spada (70-90 cm) – [richiede Addestramento Avanzato]

Spada Gallica lunga (arma rara)
- SCAB: spada (100-110 cm) – [richiede Addestramento Avanzato]

Altre armi:
in base alla definizione SCAB



SCUDI

Scudo (piccolo)
- Forma: circolare, ovale (quadrato solo per i Caledoni), piatto con impugnatura centrale e umbone o spina longitudinale
- Dimensioni: variabili; diametro cm 50-90 se circolare. (peso minimo in base alle dimensioni 2,5-5 kg)

Scudo Lungo Gallico
- Forma: lungo e stretto, soprattutto ovale, ma anche quadrangolare o esagonale, piatto con impugnatura centrale e umbone o spina longitudinale
- Dimensioni: variabili (circa 60x120) (peso minimo in base alle dimensioni, circa 4,5 kg)



ARMATURE
Nel periodo a cui ci riferiamo, solo i guerrieri Celti più importanti facevano uso di armature pesanti, quindi [highlight]
il loro uso è soggetto a specifiche limitazioni[/highlight] (vedi Popoli Guerrieri).

Corazza di maglia metallica
Senza maniche o con maniche corte, lunga fino alla vita o alle anche; tipicamente con rinforzo sulle spalle a forma di mantellina.
- SCAB: Armatura Pesante – [richiede Addestramento Speciale]
- Note: Utilizzo limitato (Regole speciali)
hmontefortino
Corazza di cuoio

Corazza di cuoio rigido e spesso
- SCAB: Armatura Leggera


ELMI
Ci sono numerose tipologie di elmi celti, come ad esempio il modello "Agen-Port" o il più noto (nella nostra zona) “Montefortino”.

{gallery}ARMERIA_CELTI{/gallery}